MarioMiX.Net

Il sito web personale di MarioMiX-Files
Archivio di maggio 2007
Chiudi
  • Salva e condividi i tuoi links preferiti:
E-mail It

News varie/5

Scritto da MarioMiX

Fon vuole gli uffici pubblici
Con l’iniziativa Fon City Europe Fon si offre di coprire tramite Wi-Fi il terriotorio italiano. Verranno infatto regalati fino a 5000 router Wi-Fi Fon a tutte le amministrazioni pubbliche che ne faranno richiesta. Un ottimo modo per smaltire le Fonere in eccedenza in attesa de La Fonera 2.0

Concorsi e contest a volontà
Dopo un periodo di relativa calma ecco una nuova ondata di contest e concorsi!
Guida Hotel Blog regala 4 iPod mini per un post su Rimini (vedi il mio articolo precedente).
Geekissimo regala un iPod Shuffle per un link.
Coca-Cola regala fino a 6000 euro per un video virale.
Zoomr, il principale concorrente di Flickr, regala un account pro a tutti i blogger che pubblicano una foto da Zoomr.
Jannelli&Volpi offrono 1000 euro alle 5 migliori decorazioni per carta da parati.
Lotek regala un’antologia di 15 autori abbruzzesi per un commento.

Brani musicali in vendita senza DRM!
iTunes ha iniziato a vendere parte dei brani EMI in catalogo sottoforma di files AAC senza DRM (la protezione che ne impedisce la libera copia e l’utilizzo su qualunque dispositivo). Il formato AAC è del tutto paragonabile al formato MP3 ma in più implementa la possibilità di aggiungere i DRM al brano. Fino ad oggi i brani in vendita su iTunes a 99 centesimi erano AAC con DRM. Da adesso parecchi saranno disponibili in formato AAC senza protezioni a 1,30 euro (31 centesimi in più del normale). Anche Amazon si accinge a seguire la stessa strada
Da notare che i brani senza protezione scaricati da iTunes conterranno al loro interno i dati di chi li ha acquistati. Se verranno quindi condivisi online i responsabili potranno essere facilmente rintracciati… a meno che non venga fatto prima un re-encoding del file! ;-)

In vendita i primi PC senza Windows
Dell è la prima grande azienda a vendere PC equipaggiati con Linux anzichè con Windows. La distribuzione scelta è Ubuntu… non è la mia preferita ma è pur sempre un punto d’inizio.

Microsoft reinventa i tavolini
Microsoft Surface: ecco un nuovo modo di intendere i tavolini da salotto.
Un pannello multi-touch-screen computerizzato che permetterà di vedere fotografie, riprodurre video, sincronizzare il proprio cellulare, fare molto altro…
Basta un breve sguardo al video sottostante per far diventare un Microsoft Surface il proprio sogno nel cassetto. :-)


VIDEO: Microsoft Surface in azione




Suggestioni a Rimini

Scritto da MarioMiX

Una conchiglia.
La sabbia finissima e l’odore del mare.
Camminare, al tramonto, dove le onde riempiono le impronte. Le cancellano.
Nessuno sapeva quanta strada aveva percorso: non aveva importanza.
I pensieri e le sensazioni erano tutti per quell’angolo di cielo e mare.
Mentre il sole lentamente calava alle spalle di Rimini e il cielo si tingeva d’arancio…

Gente, divertimento, ombrelloni. La spiaggia, che durante il giorno attira a sè le attenzioni, iniziava a cambiare assumendo una forma più intima. L’arancione del cielo cedeva il passo al violetto e le stelle diventavano più splendenti. Camminando sulla battigia lo sguardo cadeva sul mare, sulle onde. A osservarne i sinuosi movimenti come regolati da un’impalpabile presenza direttrice di tanta bellezza.

E mentre la vita notturna tra i locali di Rimini si preparava a scoppiare con tutta la sua voglia di divertimento, la spiaggia via via si spegneva. Le onde scintillavano ai raggi della luna. La brezza ricordava l’imminente rientro.

“Tornando a casa non dimenticherò l’odore del mare di Rimini, nè i magici incontri di un estate.”

E in quel momento un pizzico di nostalgia invase il ricordo dei giorni passati: erano trascorsi via in fretta. Troppo in fretta!
Era tempo di partenze, di addii… anzi, di arrivederci

Guida Hotel Rimini


31 maggio
2007
@ 15:30

Categorie:
Turismo
Web


Novità da Google

Scritto da MarioMiX

Tempo di aggiornamenti e restyling per il motore di ricerca più usato al mondo.

Iniziano a vedersi i primi timidi tentativi di integrare tra loro gli innumerevoli servizi che neanche a Mountain View, nel quartier generale di Google, riescono a ricordare a memoria (ma noi abbiamo il Googlossario!).
Gli aggiornamenti, per il momento, riguardano le sezioni inglesi di Google, ma presto saranno localizzati nelle altre lingue.

La prima novità è una barra di integrazione che appare in alto in tutte le pagine dei servizi di Google e permette di navigare agevolmente da una sezione ad un’altra. Tale barra era già presente da qualche tempo ma in una versione più casereccia: adesso è meglio integrata graficamente e permette di accedere a numerosissime sezioni e non solo ad alcune.

gmail-integrazione.jpg

Altrà novità è il restyling della sezione tradizionale di ricerca: in attesa della Google Universal Search, sono state introdotte diverse funzionalità:

  • in alto appare sempre la barra dell’integrazione delle altre sezioni più i collegamenti alla cronologia e alle note salvate;
  • i links per cercare lo stesso termine in un altra sezione (Immagini, Gruppi, Video, …) adesso appaiono sotto il form di ricerca e non sopra di esso;
  • sotto ogni risultato c’è un link per inserirlo tra le note salvate;
  • viene mostrata un’anteprima delle ricerche delle altre sezioni;
  • in basso appaiono dei links a eventuali ricerche correlate;
  • il colore dei vari box non è più l’azzurino ma un più professionale grigio.
google-restyling-thumb.jpgRestyling ricerca Goolge

Sempre nella sezione della ricerca generica sono state introdotte alcune funzionalità del laboratorio sperimentale come, per esempio, il Timeline (occorre inserire nel campo di ricerca “view:timeline) che mostra i risultati di un termine in ordine cronologico.

google-timeline-thumb.jpgFunzionalità Timeline

Anche la sezione Google Video è stata aggiornata: nella pagina dei risultati della ricerca è adesso possibile visualizzare direttamente il video senza aprirlo in un’altra pagina.

google-video-restyling-thumb.jpgRestyling Google Video

Altre novità annunciate sono il supporto alle presentazioni Powerpoint .ppt in Gmail e in Google Documeni e Fogli di lavoro e una nuova interfaccia utente per Google Analytics. Entrambe non sono disponibili subito per tutti gli utenti ma verranno attivate a un tot di utenti per volta…

Per uniformare i nomi dei vari servizi, inoltre, da qualche tempo, alcuni di essi sono stati rinominati:

  • Froogle, il motore di ricerca di prodotti in vendita, adesso si chiama Google Products;
  • la “Pagina personalizzata di Google” è diventata iGoogle ed è accessibile anche da www.igoogle.com.

Il Googlossario è stato quindi aggiornato di conseguenza, e sono stati aggiunti Google Experimental e Google Reader per Wii.




Programmi TV criptati RAI e Mediaset

Scritto da MarioMiX

Spesso e volentieri mi ritrovo a registrare film e telefilm dal satellite (no Sky) per poterli rivedere con calma in altri orari più favorevoli.

Molte volte, però, avviene la brutta sorpresa: la rete non ha i diritti per trasmettere all’estero il programma in questione che, quindi, viene trasmesso criptato su satellite.

Ecco dunque come scoprire i programmi criptati da Rai e Mediaset.

Programmi criptati RAI
E’ la sezione del televideo che elenca i programmi criptati di tutta la settimana suddivisi per rete. Per andare avanti basta cliccare SP+ visualizzando la pagina successiva.

programmi-criptati-rai.jpg

Guida TV Mediaset
E’ la guida TV online di Mediaset. I programmi criptati sono contrassegnati con (*).

guida-tv-mediaset.jpg



Digg dà i numeri

Scritto da MarioMiX

Digg è il più famoso e utilizzato aggregatore di notizie online. Il suo funzionamento, in pieno stile Web2.0, è molto semplice e stà alla base di moltissimi servizi simili nati dal suo successo: gli utenti possono pubblicare e segnalare notizie che verranno votate dagli altri utenti. In questo modo viene data una maggiore importanza alle notizie più votate che risalteranno maggiormente nella home page.

Digg è proprio il protagonista della vicenda che stà accadendo in questi giorni: per la prima volta un sito web di una certa importanza sfida apertamente le grandi multinazionali dell’intrattenimento.

A dare il via al caso è un utente che posta su Digg una sequenza di numeri esadecimali. Tale sequenza, inutile per la stragrande maggioranza degli essere umani, altro non è che la “chiave” per eludere la protezione anti pirateria dei nuovissimi HD-DVD scoperta da un hacker qualche tempo fà.

Digg vs. DRM

Subito la RIAA impone la cancellazione della notizia e Digg, in un primo momento, esegue gli ordini delle majors. Tale mossa suscita però un’isteria collettiva: gli utenti di Digg si sentono traditi!
Iniziano dunque a postare notizie tutte contenenti l’ormai celebre stringa numerica e a inneggiare alla libertà d’informazione.
Vista la grande mobilitazione Digg, di sorpresa, cambia allora la sua posizione: le notizie non verranno più cancellate e la società si dichiara apertamente a favore dei propri utenti.
Come la prenderanno le major dell’intrattenimento? Riuscirà Digg a vincere la sfida o, con un po’ d’incoscienza, si avvia verso il tramonto?

Per capire meglio la portata e le conseguenze del fatto rimando ai post di Napolux e di ICT Blog (primo e secondo).



2 maggio
2007
@ 21:55

Categorie:
Web


Restyling per il MarioMiX-Blog

Scritto da MarioMiX

Tempo di novità: nonostante gli innumerevoli impegni sono riuscito a completare la nuova interfaccia grafica del mio blog a cui lavoravo da un po’ (tutta fatta a mano con Notepad++ usando i CSS in modo massiccio :-) ).

I colori usati sono sempre sulla tonalità del blu, ma più scuri rispetto i precedenti, ed è stato abbandonato l’aspetto piatto a favore di uno più Vista-like.

Il nuovo layout è a tre colonne:

  • la prima contiene il testo dell’articolo;
  • la seconda contiene informazioni riguardanti l’articolo come le categorie a cui appartiene e, novità, i tags Technorati associati;
  • la terza è la classica sidebar con i contenuti maggiormente evidenziati.

Altra novità è il link “Social bookmarking” che apre un box per la scelta del servizio preferito.

Tutto il resto è come prima con l’aggiunta di qualche miglioria visuale. Il restyling, per il momento, ha interessato solo il blog e pian piano toccherà alle altre sezioni del sito.
Cosa ne pensate? Notate malfunzionamenti, bugs o roba simile?
Feedback, commenti e segnalazioni sono molto graditi. :-)



2 maggio
2007
@ 01:15

Categorie:
MarioMix.Net
Webdesign