MarioMiX.Net

Il sito web personale di MarioMiX-Files
Archivio di novembre 2007
Chiudi
  • Salva e condividi i tuoi links preferiti:
E-mail It

Visual Studio 2008 gratis da Microsoft

Scritto da MarioMiX

Visual Studio 2008

Visual Studio è la raccolta di tools della Microsoft dedicata ai programmatori e agli sviluppatori.
Da ieri è disponibile la versione 2008, per il momento solo in inglese, che, come per il precedente Visual Studio 2005, è disponibile nell’edizione Professional e nell’edizione Express. Quest’ultima è particolamente interessante poichè, anche se priva degli strumenti più avanzati presenti nella versione Pro, è distribuita gratuitamente e usabile anche per fini commerciali.

Visual Studio 2008 Express comprende i seguenti tools:

  • Visual Basic 2008;
  • Visual Web Developer 2008;
  • Visual C# 2008;
  • Visual C++ 2008;
  • SQL Server 2005.

L’installazione è possibile tramite un web-setup per ogni applicazione oppure scaricando e masterizzando l’immagine ISO dell’intera suite.
Scarica Visual Studio 2008 Express Edition.

UPDATE – 6 Febbraio 2008
Adesso è disponibile Visual Studio 2008 Express in italiano!



21 novembre
2007
@ 20:46

Categorie:
Software
Software freeware


Problemi con Windows Vista

Scritto da MarioMiX

Piccoli e velocissimi consigli per chi usa Windows Vista.

Windows Vista

MAI ridimensionare la partizione dove è installato Windows Vista
Al contrario di Windows XP, dove la partizione può essere sempre ridimensionata a piacimento usando appositi tools, in Windows Vista tale operazione può fare in modo che il sistema operativo non si avvii più.
Consigli per la risoluzione: ripetuti passaggi di FIXBOOT e FIXMBR usando la shell del Windows Recovery Environment presente sul DVD d’installazione di Windows Vista.

MAI installare a occhi chiusi tutto ciò che Windows Update propone
Soprattutto se il PC è un notebook. In questo caso i drivers delle periferiche vengono personalizzati dal produttore del PC, e si devono scaricare soltanto dall’apposito sito web (ormai tutti i produttori di PC hanno una sezione del proprio sito dedicata all’assistenza e al download dei drivers); i drivers normali possono portare a malfunzionamenti generali o all’impossibilità di avviare il sistema operativo.
Consigli per la risoluzione: ripristino delle funzioni vitali del PC tramite l’utilizzo del Windows Recovery Environment avviabbile dal DVD di installazione di Windows Vista.

MAI disattivare la creazione dei punti di ripristino
Questa caratteristica occupa diversi GB sul disco fisso e viene spesso disattivata dagli smanettoni (sì, lo facevo pure io ;-) ). Con Windows Vista è bene non disattivarla! Il motivo è semplice: al contrario di Windows XP, Vista non permette l’aggiornamento del sistema operativo per ripristinare l’installazione esistente. In caso di impossibilità di avvio, l’unica soluzione per ottenere un sistema temporaneo per poter salvare i propri dati è quella di usare il ripristino di un punto precedente utilizzando l’apposita funzione del Windows Recovery Environment presente sul DVD d’installazione di Windows Vista.
Consiglio alternativo: installare un altro sistema operativo su una partizione libera (già presente, oppure creata ridimensionando quelle esistenti), utilizzarlo per salvare i propri dati e poi riformattare tutto. NOTA: Windows XP non supporta di serie gli hard disk serial-ATA, quelli usati su tutti i nuovi PC. Per installarlo occorre usare versioni particolari, oppure usare i drivers serial-ATA pemendo F6 durante l’installazione, oppure disattivare temporaneamente le funzioni serial-ATA dal bios (se questo lo permette).

Sì, nell’ultimo mese sono riuscito a fare tutte e tre le cose! ;-)
Per caso qualcuno è riuscito uguagliarmi o superarmi nell’impresa?



21 novembre
2007
@ 03:17

Categorie:
Software